domenica 11 dicembre | 14:49
pubblicato il 22/set/2011 16:04

Citizen journalism, per l'inchiesta in Italia il futuro è social

All'e-Festival di Milano presentata ricerca Watchdog

Citizen journalism, per l'inchiesta in Italia il futuro è social

Il futuro dei video è nei social network: parola di Giampaolo Colletti, fondatore di Altratv.tv e presidente della Federazione dei media digitali indipendenti. All'e-Festival di Milano, nell'ambito della Social Media Week, si incontrano i media che fanno inchiesta sul modello del giornalismo anglosassone, e si presenta la ricerca "Watchdog", che evoca nel nome il ruolo di cane da guardia riconosciuto all'informazione: un'indagine promossa da Altratv e Agoravox che ha per protagonisti micro web tv e micro media italiani di denuncia.Il rapporto annuale fa luce su un mondo che incontra il favore dei cittadini, per il 71% dei canali c'è il maggior gradimento degli utenti, e difficoltà.Gli ostacoli maggiori, dice Colletti, sono l'accesso alle tecnologie e la difficoltà a trovare investitori. Ma qualcosa sta cambiando.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina