giovedì 19 gennaio | 17:02
pubblicato il 13/giu/2013 17:00

Cisl/Crisi: card. Bagnasco, serve ripensamento del modello di sviluppo

Cisl/Crisi: card. Bagnasco, serve ripensamento del modello di sviluppo

(ASCA) - Roma, 13 giu - ''Le difficolta' che attraversa il nostro Paese dipendono certo dalla crisi economica globale, ma al tempo stesso affondano le radici piu' in profondita', nelle nostre strutture economiche e sociali, e questo ci obbliga a un ripensamento e a un'analisi critica del modello di sviluppo finora adottato, oltre che del ruolo che in esso assumono il lavoro e l'uomo stesso''. Lo ha detto il presidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco intervenendo al XVII Congresso della Cisl.

La crisi, ha aggiunto il card. Bagnasco, ''se affrontata con capacita' autocritica, coraggio e determinazione, puo' e deve diventare occasione di discernimento e di nuova progettualita'. Non puo' passare senza averci lasciato un insegnamento; non deve passare senza averci resi consapevoli dei limiti del nostro sistema sociale e capaci di costruire uno sviluppo piu' giusto e sostenibile''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale