domenica 19 febbraio | 20:59
pubblicato il 25/lug/2011 13:45

Cisl Sicilia verso mobilitazione generale contro la Finanziaria

Il segretario: non possiamo rassegnarci a disperazione sociale

Cisl Sicilia verso mobilitazione generale contro la Finanziaria

La Cisl Sicilia dichiara guerra alla manovra economica del ministro Tremonti e scende in piazza per una "mobilitazione" regionale in segno di protesta contro gli effetti della legge finanziaria che definiscono iniqua e senza sviluppo. Maurizio Bernava, segretario generale della Cisl Sicilia. La mobilitazione - proclamata nel corso degli stati generali del sindacato durante i quali si sono riuniti 500 delegati delle ' province dell'isola, durerà diversi giorni per richiamare l'attenzione di Roma - spiegano i responsabili - sui bisogni reali della parte debole della società. "E' un atto di rottura sociale - sottolineano - e, mentre i politici romani discutono su nuovi assetti di potere e nuove coalizioni, la Cisl sarà in piazza a manifestare, per una politica più dignitosa e più credibile a favore dei lavoratori e soprattutto dei giovani.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia