domenica 04 dicembre | 07:08
pubblicato il 25/lug/2011 13:45

Cisl Sicilia verso mobilitazione generale contro la Finanziaria

Il segretario: non possiamo rassegnarci a disperazione sociale

Cisl Sicilia verso mobilitazione generale contro la Finanziaria

La Cisl Sicilia dichiara guerra alla manovra economica del ministro Tremonti e scende in piazza per una "mobilitazione" regionale in segno di protesta contro gli effetti della legge finanziaria che definiscono iniqua e senza sviluppo. Maurizio Bernava, segretario generale della Cisl Sicilia. La mobilitazione - proclamata nel corso degli stati generali del sindacato durante i quali si sono riuniti 500 delegati delle ' province dell'isola, durerà diversi giorni per richiamare l'attenzione di Roma - spiegano i responsabili - sui bisogni reali della parte debole della società. "E' un atto di rottura sociale - sottolineano - e, mentre i politici romani discutono su nuovi assetti di potere e nuove coalizioni, la Cisl sarà in piazza a manifestare, per una politica più dignitosa e più credibile a favore dei lavoratori e soprattutto dei giovani.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari