giovedì 08 dicembre | 04:09
pubblicato il 15/mar/2012 11:18

Circumvesuviana, Codacons annuncia class action per i disagi

Passeggeri lamentano treni soppressi e affollamento

Circumvesuviana, Codacons annuncia class action per i disagi

Napoli, (askanews) - Treni soppressi senza preavviso, carrozze affollate e utenti abbandonati a se stessi: il Codacons denuncia così i numerosi disagi che da qualche giorno colpiscono gli utenti della Circumvesuviana, linea che collega le province di Napoli e una parte di quelle di Salerno e Avellino.L'associazione dei consumatori studia la possibilità di una class action contro la società di trasporti per far ottenere ai passeggeri un indennizzo per i disagi, che vanno ritardi al lavoro alle lezioni saltate a scuola sino agli appuntamenti mancati. Gli utenti della Circumvesuviana lamentano un pessimo servizio, a fronte di un abbonamento annuale che pesa più del dovuto sulle tasche. La circumvesuviana trasporta oltre 38 milioni di passeggeri con il servizio ferroviario e oltre 40mila con quello funiviario, ci lavorano 1.800 dipendenti.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni