sabato 03 dicembre | 22:58
pubblicato il 15/giu/2011 09:11

Cinque fermi a Lucca per reati contro p.a., anche un assessore

Sequestri per 20 mln ad azienda pratese

Cinque fermi a Lucca per reati contro p.a., anche un assessore

Firenze, 15 giu. (askanews) - I carabinieri di Lucca hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare, a carico di un assessore del Comune di Lucca, un dirigente comunale, due liberi professionisti e un imprenditore. I provvedimenti sono firmati dl Gip del Tribunale di Lucca, nell'ambito di un'operazione che avrebbe individuato un giro di corruzione relativo a progetti edilizi e urbanistici. Nell'inchiesta sarebbe coinvolta anche una società per azioni con sede a Prato, nei confronti della quale sarebbe stato effettuato un sequestro preventivo per il valore di 20 milioni di euro, in beni mobili e immobili.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari