lunedì 20 febbraio | 14:31
pubblicato il 23/dic/2011 09:58

Cinque falsi ciechi scoperti a Pescara dalla Guardia di finanza

Denunciati per truffa aggravata ai danni dello Stato

Cinque falsi ciechi scoperti a Pescara dalla Guardia di finanza

Pescara (askanews) - Quattro passi in centro a Pescara, tra la gente e il traffico, usando anche i mezzi pubblici, non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che queste persone risultavano affette da cecità assoluta. A scovare i falsi invalidi è stata la Guardia di Finanza che li ha seguiti e filmati raccogliendo schiaccianti prove della truffa. Nel corso di un pedinamento, uno dei 5 falsi ciechi, con il "bastone bianco" ma senza ausilio di alcuno, si è addirittura recato presso gli uffici della ASL dove ha ritirato un certificato e ne ha controllato il contenuto. Ma non solo i falsi non vedenti si districavano con disinvoltura nel traffico, salivano le scale con facilità, prendevano gli autobus riconoscendone le corse e le relative fermate. Sono stati tutti denunciati per truffa aggravata ai danni dello Stato.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
A Sol d'Oro sfida tra i migliori oli extravergine da 10 Paesi
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia