sabato 03 dicembre | 01:13
pubblicato il 23/dic/2011 09:58

Cinque falsi ciechi scoperti a Pescara dalla Guardia di finanza

Denunciati per truffa aggravata ai danni dello Stato

Cinque falsi ciechi scoperti a Pescara dalla Guardia di finanza

Pescara (askanews) - Quattro passi in centro a Pescara, tra la gente e il traffico, usando anche i mezzi pubblici, non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che queste persone risultavano affette da cecità assoluta. A scovare i falsi invalidi è stata la Guardia di Finanza che li ha seguiti e filmati raccogliendo schiaccianti prove della truffa. Nel corso di un pedinamento, uno dei 5 falsi ciechi, con il "bastone bianco" ma senza ausilio di alcuno, si è addirittura recato presso gli uffici della ASL dove ha ritirato un certificato e ne ha controllato il contenuto. Ma non solo i falsi non vedenti si districavano con disinvoltura nel traffico, salivano le scale con facilità, prendevano gli autobus riconoscendone le corse e le relative fermate. Sono stati tutti denunciati per truffa aggravata ai danni dello Stato.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari