venerdì 09 dicembre | 03:08
pubblicato il 01/apr/2014 12:00

Cinque arresti a Perugia,danneggiavano negozi per chiedere pizzo

La banda prima saccheggiava le attività poi offriva protezione

Cinque arresti a Perugia,danneggiavano negozi per chiedere pizzo

Roma, 1 apr. (askanews) - Dalle prime ore dell'alba i Carabinieri del Comando Provinciale di Perugia e del Ros stanno eseguendo cinque provvedimenti cautelari personali a carico di un gruppo criminale composto da soggetti ritenuti gli autori di alcuni danneggiamenti ai fini estorsivi commessi in pregiudizio di due attività commerciali nelle settimane passate. Vengono loro contestati i reati di estorsione, danneggiamento e porto illegale di arma da sparo. L'operazione s'inquadra nell'ambito di un'attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Perugia che, sulla base delle indagini dei Carabinieri, ha chiesto e ottenuto dal Gip le misure cautelari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni