domenica 04 dicembre | 13:30
pubblicato il 09/mag/2012 15:27

Cinisi ricorda Peppino Impastato 34 anni dopo il suo omicidio

Corteo in paese per ripercorrere i suoi famosi "100 passi"

Cinisi ricorda Peppino Impastato 34 anni dopo il suo omicidio

Cinisi (askanews) - Eccola la "casa dei cento passi", quella in cui a Cinisi, in provincia di Palermo, risiedeva il boss Tano Badalamenti. sempre lì, divenuta negli anni un simbolo della lotta alla mafia, grazie alle ironiche invettive urlate dai microfoni della sua radio Aut da Peppino Impastato, ucciso dalla mafia, a soli 30 anni, il 9 maggio del 1978. Trentaquattro anni esatti dopo quell'omicidio, Cinisi ha ricordato il suo baluardo della lotta alla mafia con una serie di eventi e iniziative e un corteo per le vie del paese. Tantissime le autorità, gli studenti, gli amici e le persone comuni venute da tutt'Italia a ripercorrere quei cento passi, resi famosi dal film di Giordana del 2000, che separano la casa di Impastato da quella di Badalamenti, condannato nel 2002 per l'omicidio del giovane."Peppino Impastato - dice questa donna - è una figura unica perché ha rotto con la famiglia, con il padre, da ragazzino a 15 anni, questo per lui è stato un trauma molto grosso quindi è fondametale la lezione che dà".Proprio nel giorno dell'anniversario, inoltre, la Regione Sicilia ha avviato le procedure per l'espropriazione "per pubblica utilità" del casolare dove Impastato fu ucciso.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari