sabato 10 dicembre | 03:57
pubblicato il 16/lug/2013 09:45

Cinema: vendevano falsi diritti film di Toto', tasse evase per 21 mln

Cinema: vendevano falsi diritti film di Toto', tasse evase per 21 mln

(ASCA) - Roma, 16 lug - Simulavano la vendita dei diritti di film notissimi della cinematografia italiana, sui quali non avevano alcun titolo di possesso, mettendo cosi' in campo una frode fiscale da circa 21 milioni di euro. L'ha scoperta la polizia tributaria della Guardia di finanza di Roma che ha denunciato un produttore cinematografico e un pubblicitario, oltre ad aver loro sequestrato 2 appartamenti nella capitale, dal valore di 2 milioni di euro. Nello specifico - ricostruisce una nota - ad insospettire i finanzieri era stato il repentino incremento dei proventi del produttore cinematografico, dovuti principalmente ad inesistenti diritti ''per l'estero'' di ben 133 film appartenenti alla storia del cinema italiano - come 'Toto' al giro d'italia'', 'Toto' nella fossa dei leoni' e 'Toto' le moko' - molti dei quali di proprieta' della stessa Rai. Il controvalore delle false fatturazioni ad un cliente americano e' di 11 milioni di euro. com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina