lunedì 16 gennaio | 18:06
pubblicato il 10/set/2013 17:17

Cinema: Barca, Campidoglio al lavoro per valorizzare produzioni qualita'

(ASCA) - Roma, 10 set - ''La manifestazione ''Da Venezia a Roma'' avvicina il grande cinema alla cittadinanza. La rassegna che parte domani e propone un ricco cartellone di film provenienti dalla Mostra del Cinema e' un momento dedicato soprattutto ai cittadini perche' permette loro di vedere film che non sono di facile distribuzione''. Ad affermarlo Flavia Barca, assessore alla Cultura di Roma Capitale. ''Oggi sono stata davvero felice di accogliere in Campidoglio i vincitori della Mostra del Cinema di Venezia - prosegue - che hanno portato sul podio, dopo 15 anni, non solo due film italiani, ma anche due opere di grande ricchezza stilistica. Elena Cotta strepitosa interprete di Via Castellana Bandiera di Emma Dante, e' una grande professionista del nostro teatro e il grande autore di documentari Gianfranco Rosi. L'evento mi ha stimolato due riflessioni. La prima riguarda il paesaggio: il film di Rosi prende spunto dal lavoro dal paesaggista Nicolo' Bassetti, a sua volta ispirato da un saggio di Renato Nicolini dal titolo ''Una macchina celibe'. Nicolini ne ha anticipato la visione: ''Il GRA - scriveva - non produce alcuna organizzazione, non supporta nessuna struttura, esiste solo in funzione del suo inventore, delle sue entrate e delle sue uscite. E' un'opera eccentrica, totalmente fine a se stessa che maschera e nasconde le contraddizioni della citta'''. ''Il raccordo insomma non crea raccordi - conclude l'assessore Barca - questa amministrazione invece vuole ricongiungere superando le frammentazioni sociali e culturali di questa citta'. La premiazione di questi due film a Venezia e' stata anche un'occasione per ricordare l'importanza della filiera cinematografica che esiste dietro due opere di questo tipo: dalla produzione alla distribuzione. Dalla Mostra del Cinema arriva un segnale forte, e noi dobbiamo accogliere la sfida.

Mi impegnero' per dare maggiore spazio a queste forme culturali nella nostra citta' e per sostenere e valorizzare il patrimonio dell'industria cinematografica favorendone la circuitazione''.

Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello