sabato 25 febbraio | 08:26
pubblicato il 06/ago/2011 18:45

Cicche di sigarette in spiaggia addio: l'iniziativa di "Marevivo"

Anche a Napoli i volontari regalano posacenere portatili

Cicche di sigarette in spiaggia addio: l'iniziativa di "Marevivo"

Due giorni per dire basta all'uso delle spiagge come posacenere. l'iniziativa dell'associazione Marevivo per educare i bagnanti al rispetto dell'ambiente. Qui siamo su una spiaggia di Napoli dove i volontari hanno regalato posacenere portatili come questo che ci mostra Mario Morra, presidente regionale del sindacato italiano balneari. Per smaltire un filtro di sigaretta occorrono circa 5 anni e secondo una ricerca dell'Onu i mozziconi rappresentano una delle principali fonti d'inquinamento del Mediterraneo. Con questa iniziativa si stima che si potrà evitare di buttare sotto sdraio e ombrelloni circa 600mila cicche al giorno (una quantità pari in altezza a due volte il monte Everest.L'iniziativa di Marevivo in 3 anni, ha triplicato il numero delle spiagge italiane toccate, passando da 100 a 300, comprese alcune aree marine protette e le isole di Capri e Ischia.

Gli articoli più letti
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech