lunedì 20 febbraio | 16:41
pubblicato il 30/lug/2013 11:04

Chieti: Gdf, trasferisce societa' in Romania, denunciati 120 mln evasi

Chieti: Gdf, trasferisce societa' in Romania, denunciati 120 mln evasi

(ASCA) - Pescara, 30 lug - Il nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Chieti ha individuato l'esistenza di una 'stabile organizzazione' in Italia di una societa' con sede in Romania: un imprenditore teatino avrebbe, secondo quanto riportato in una nota del comando provinciale della gdf di Chieti, trasferito la sede legale della propria societa' in Romania al fine di sottrarsi al pagamento delle imposte. Le fiamme gialle contestano alla societa' una presunta evasione di 120 milioni di euro, relativa all'attivita' che sarebbe stata comunque svolta in Italia nel periodo dal 2008 al 2012 pur avendo trasferito la sede legale in Romania, utilizzando una struttura ubicata nel territorio teatino, dotata di lavoratori, immobili, macchinari, impianti e attrezzature varie.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia