lunedì 05 dicembre | 03:44
pubblicato il 30/lug/2013 11:04

Chieti: Gdf, trasferisce societa' in Romania, denunciati 120 mln evasi

Chieti: Gdf, trasferisce societa' in Romania, denunciati 120 mln evasi

(ASCA) - Pescara, 30 lug - Il nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Chieti ha individuato l'esistenza di una 'stabile organizzazione' in Italia di una societa' con sede in Romania: un imprenditore teatino avrebbe, secondo quanto riportato in una nota del comando provinciale della gdf di Chieti, trasferito la sede legale della propria societa' in Romania al fine di sottrarsi al pagamento delle imposte. Le fiamme gialle contestano alla societa' una presunta evasione di 120 milioni di euro, relativa all'attivita' che sarebbe stata comunque svolta in Italia nel periodo dal 2008 al 2012 pur avendo trasferito la sede legale in Romania, utilizzando una struttura ubicata nel territorio teatino, dotata di lavoratori, immobili, macchinari, impianti e attrezzature varie.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari