giovedì 08 dicembre | 19:47
pubblicato il 10/gen/2014 14:15

Chieti: Cisl, Asl ignora problematiche sindacali

(ASCA) - L'Aquila, 10 gen 2014 - La Cisl Fp Abruzzo, piu' volte, ha denunciato il silenzio dell'Azienda sanitaria locale di Lanciano Vasto Chieti ''di fronte alle varie richieste di incontro e confronto sulle problematiche collegate alla modernizzazione e al rilancio''. ''In un momento come questo, dove le priorita' di risanamento delle finanze pubbliche devono coincidere con il miglioramento dei servizi al cittadino e alle imprese, e' importante che le scelte siano discusse e condivise - sostiene il sindacato in una nota - . C'e' bisogno di un Piano di razionalizzazione e riqualificazione della spesa che preveda l'implementazione e il monitoraggio delle linee di modernizzazione e il rilancio delle attivita' dell'Azienda, con gli obiettivi di riorganizzare le attivita', riducendo ridondanze e duplicazioni strutturali e funzionali; semplificare e velocizzare i processi amministrativi; ottimizzare l'utilizzo delle risorse economiche, umane e strumentali; ridurre la spesa improduttiva; favorire la diffusione della strumentazione informatica; migliorare la qualita' del lavoro e il livello dei servizi. Ma anche - aggiunge - promuovere azioni specifiche relative alla ristrutturazione delle aziende sanitarie e riduzione dei plessi ospedalieri''. Alla Cisl Fp risulta che ''negli ospedali della Asl Lanciano Vasto Chieti, non vi e' sufficiente personale di supporto, o del tutto assente in alcune unita' operative, costringendo di fatto giornalmente l'infermiere a svolgere mansioni assistenziali proprie del personale di supporto''.

L'organizzazione sindacale rileva pero' ''una disorganizzazione e un forte deficit delle relazioni sindacali, considerate come una seccatura nelle problematiche evidenziate'' ed aderisce allo stato di agitazione proclamato dalle Rsu e da tutte le sigle sindacali per richiedere l'attivazione delle procedure di conciliazione per il perdurare del silenzio della Direzione generale dell'Asl Lanciano Vasto Chieti di fronte alle tante problematiche contrattuali e collegate all'organizzazione del lavoro. La Cisl Fp ritiene che ''la sanita' e le sue implicazioni nel territorio sono un argomento troppo importante per lasciarlo gestire a pochi addetti ai lavori, ed auspica un cambiamento nelle relazioni sindacali''. iso/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni