lunedì 27 febbraio | 07:39
pubblicato il 02/dic/2013 13:27

Chiesa/Venezia: Gabriele Galateri nuovo presidente Fondazione Marcianum

Chiesa/Venezia: Gabriele Galateri nuovo presidente Fondazione Marcianum

(ASCA) - Venezia, 2 dic - Il Patriarca di Venezia, mons.

Francesco Moraglia, in qualita' di Gran Cancelliere, ha nominato il dott. Gabriele Galateri di Genola nuovo presidente della Fondazione Studium Generale Marcianum.

Galateri, attuale presidente di Assicurazioni Generali, era gia' presente nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione, organo che sta per concludere il suo mandato triennale.

La nomina ha decorrenza immediata e si estendera' anche al successivo triennio di attivita'. Nelle prossime settimane saranno avviate le procedure statutarie per la costituzione del Consiglio di Amministrazione per il triennio 2014/2016.

La Fondazione Studium Generale Marcianum e' stata eretta nel gennaio del 2008, succedendo all'omonima associazione attiva gia' dal 2004: e' una fondazione di partecipazione che sostiene il progetto dello Studium Generale Marcianum nelle aree della scuola, dell'universita', della ricerca e della formazione continua. Tale polo pedagogico, accademico e di ricerca e' promosso dal Patriarcato di Venezia insieme ad alcune importanti istituzioni (i soci fondatori sono Regione Veneto, Assicurazioni Generali, Banca Popolare di Verona - Gruppo Banco Popolare, Consorzio Venezia Nuova e Fondazione Patriarca Carlo Agostini) e con il sostegno di una rete di soci sostenitori e partners.

La Fondazione si propone, da Statuto, ''di promuovere il patrimonio culturale e religioso del Patriarcato e valorizzarne le potenzialita' di apporto alla costruzione dei saperi a livello europeo ed internazionale; operando nel settore della formazione scolare, universitaria e professionalizzante e in quello della ricerca specialistica post-grado ed ispirandosi al principio della liberta' di educazione ed istruzione, intende porsi come fattore di elaborazione ed integrazione culturale, in tutte le dimensioni dell'esistenza, allo scopo di offrire una risposta unitaria all'istanza formativa della persona soprattutto di fronte alle piu' urgenti tematiche del nostro tempo. La Fondazione, sensibile alle tradizioni della citta' di Venezia crocevia di culture e di genti, e' altresi' presente e propositiva nelle problematiche dischiuse dal confronto e dall'incontro multietnico, al fine di favorire il dialogo, la reciproca comprensione e la pacifica convivenza tra i popoli''.

fdm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech