venerdì 24 febbraio | 13:45
pubblicato il 25/ott/2013 18:25

Chiesa: Pell, ci vogliono escludere da spazio pubblico

Chiesa: Pell, ci vogliono escludere da spazio pubblico

(ASCA) - Venezia, 25 ott - ''Alcune persone vorrebbero che le voci e le testimonianze religiose fossero escluse dallo spazio pubblico, e io ho il sospetto che questo obiettivo verra' perseguito attraverso piccole modifiche progressive a leggi e regolamenti piuttosto che con un assalto frontale''.

Lo ha detto a Venezia l'arcivescovo di Sidney, George Pell, intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico dello Studium Generale Marcianum. Ma, secondo Pell, ''potra' esserci anche un conflitto politico aperto, a partire dalla questione del matrimonio tra persone dello stesso sesso. Se questo fosse legalizzato ci sarebbero fortissime pressioni per presentare le unioni omosessuali come equivalenti al matrimonio e impedire l'insegnamento della comprensione cristiana della sessualita', del matrimonio e della famiglia, anche nelle scuole religiose''.

''Lo Studium Generale Marcianum - ha sottolineato il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia - e' in grado di diventare sempre piu' un prezioso punto di riferimento, approfondimento e confronto a partire dall'insegnamento sociale cristiano e dai suoi elementi-chiave quali la centralita' della persona, i principi della sussidiarieta', della solidarieta' e della partecipazione. E cosi' potra' offrire all'intera societa', soprattutto in questi tempi di crisi e percio' di necessaria revisione e con-versione - anche a livello culturale e politico, economico e sociale, dalla gestione etica delle imprese e delle banche ad un nuovo sistema di welfare - un contributo essenziale e ben fondato nella riflessione e nell'impegno di tutti per il bene comune''.

Mons. Brian E. Ferme, rettore dello Studium ha parlato dei progetti futuri dello Studium Generale Marcianum: ''Guarderemo al futuro con cura e apertura verso le nuove sfide che si presentano e che necessariamente richiedono nuove idee, nuove strategie e un'energia rinnovata. Con senso di realismo, combinato con la creativita' alla luce delle idee proposte dieci anni fa da Papa Giovanni Paolo II, siamo in grado di affrontare in modo efficace la prossima decade e gli anni a venire''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech