giovedì 19 gennaio | 14:11
pubblicato il 03/gen/2013 12:29

Chiesa: Comunita' Taize', dopo Roma tappa a Istanbul per Epifania

Chiesa: Comunita' Taize', dopo Roma tappa a Istanbul per Epifania

(ASCA) - Roma, 3 gen - Dopo il 35* incontro europeo a Roma concluso ieri il priore della Comunita' di Taize', fre're Alois, con alcuni fratelli ed un centinaio di giovani provenienti da vari paesi, si e' recato oggi a Istanbul fino al 6 gennaio 2013 per celebrare la festa dell'Epifania e pregare con i cristiani della citta'.

I primi contatti della comunita' di Taize' con il Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli risalgono agli anni 1960. Nel febbraio del 1962, fre're Roger ha fatto visita, assieme ad un altro fratello, al Patriarca Atenagora a Istanbul. Ha incontrato il Patriarca nuovemante nel 1963 durante le celebrazioni per il millennario del Monte Athos e si e' recato una seconda volta a Istanbul nel 1970. Nella stanza di Fre're Roger a Taize' e' tutt'oggi conservata un'icona della Vergine Maria, che il Patriarca aveva donato a Fre're Roger in quella occasione.

L'anno scorso, il Patriarca Bartolomeo ha invitato fre're Alois a tornare a Istanbul, con alcuni fratelli e un centinaio di giovani. Questa tappa del Pellegrinaggio di fiducia iniziera' oggi con la celebrazione dei Vespri nella chiesa greco-ortodossa della Santissima Trinita' in Piazza Taksim, nel centro di Istanbul. Sabato, i fratelli ed i giovani parteciperanno ai Vespri della festa dell'Epifania a Fanar, sede del Patriarcato Ecumenico.

Alcune famiglie delle diverse Chiese presenti ad Istanbul offriranno ospitalita' ai giovani pellegrini. Domani sera, una preghiera con canti di Taize' nella Chiesa armena cattolica di San Giovanni Crisostomo riunira' gli uni e gli altri e tutti coloro che desidereranno partecipare. Sabato sera, cristiani di diverse tradizioni, assieme ai loro amici musulmani, accoglieranno i giovani in diversi luoghi della citta'. La domenica sara' dedicata agli incontri con le comunita' cristiane cittadine.

Durante il soggiorno a Istanbul, i giovani avranno l'opportunita' di visitare luoghi importanti: Santa Sofia e San Salvatore in Chora, il monastero di Balikli dove si trova la tomba del Patriarca Atenagora e il Monastero della Santissima Trinita' sull'isola di Heybeliada, che ospita gli edifici del Seminario teologico di Halki.

dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina