sabato 10 dicembre | 12:00
pubblicato il 29/ago/2013 16:49

Chiesa: card. Bagnasco, dobbiamo riscoprire in fretta cultura legami

(ASCA) - Genova, 29 ago - ''Dobbiamo riscoprire in fretta la cultura dei legami e l'elogio del quotidiano: sono alcune facce dell'amore''. Lo ha detto il presidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco, durante l'omelia della messa di oggi pomeriggio al Santuario della Madonna della Guardia in occasione della ricorrenza dell'apparizione della Santa Vergine. ''L'amore, infatti, - ha aggiunto il card. Bagnasco - non e' solo sentimento e vibrazione; e' anche volonta', e' volere il bene vero delle persone amate anche con il proprio sacrificio. Come il Signore Gesu' sulla croce. E' uscire da se stessi, e' rinunciare a qualcosa di se', dei propri gusti e umori, per andare incontro all'altro ogni giorno, anche quando la sensibilita' ci tirerebbe indietro. Si', dobbiamo tornare alla scuola affascinante e dura dell'amore se vogliamo parlare di famiglia e fare famiglia, se vogliamo educare le giovani generazioni''. ''Altrimenti'', ha concluso il card. Bagnasco, ''saremo degli adulti immaturi e, col passare degli anni, infantili; rifiuteremo in ogni modo la nostra eta' e susciteremo tenerezza o forse pena''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina