sabato 03 dicembre | 20:44
pubblicato il 05/dic/2013 19:08

Chiesa: Bibbia sbarca su iPad, 'BibleWorld' rivoluziona Sacra Scrittura

Chiesa: Bibbia sbarca su iPad, 'BibleWorld' rivoluziona Sacra Scrittura

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 5 dic - La Bibbia si rinnova e sbarca su l'iPad. Il Gruppo Editoriale San Paolo e Applix, azienda leader nel mondo delle applicazioni mobili, hanno presentato oggi pomeriggio, nella sede della Radio Vaticana, 'BibleWorld', un'app per iPad che consente di vivere un'esperienza della Bibbia totalmente nuova.

In occasione del centenario della fondazione della Societa' San Paolo (1914-2014), spiegano i paolini, ''si rinnova la missione originaria: portare la Bibbia ad ogni persona con ogni mezzo''.

Al lancio dell'App erano presenti anche mons. Georg Gaenswein, Prefetto della Casa Pontificia, il vice direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Ciro Benedettini, il direttore di Famiglia Cristiana, don Antonio Sciortino e don Giacomo Perego, direttore editoriale edizioni San Paolo.

Nell'applicazione 'BibleWorld', tradotta in italiano, inglese, francese, spagnolo e disponibile per iPad su AppStore in tutto il mondo o accedendo dal sito www.bibleworld.it, la narrazione ruota intorno alla Parola di Dio e ai 73 libri dell'Antico e Nuovo Testamento. Indici animati, introduzioni e copertine illustrate organizzano i contenuti di due millenni di cultura cristiana in un'opera digitale ricca di ricostruzioni 3D, centinaia di illustrazioni, simbologie e note al testo.

'BibleWorld' contiene 73 introduzioni e copertine illustrate dei libri della Bibbia; oltre 4.700 note al testo biblico; 630 illustrazioni della storia sacra, organizzate in 61 episodi; un Atlante Biblico con 155 schede illustrate in 12 mappe 3D con 10 ricostruzioni virtuali (relative al tempio di Salomone e di Erode, al santuario di Mose', alla Gerusalemme dei Vangeli, a Roma imperiale); 150 Simboli organizzati in 6 categorie; Cronologia con 82 periodi storici illustrati e una cattedrale virtuale con oltre 150 schede illustrate in 3D.

Per chi vuole approfondire il libro sacro, il testo originale viene accompagnato da note e illustrazioni. I 73 libri dell'Antico e Nuovo Testamento compaiono in un indice animato, con introduzioni e copertine illustrate.

L'impaginazione e' personalizzabile ed e' possibile scorrere il testo nella forma di un rotolo continuo in 3D, e scegliere se avere la versione illustrata o suddivisa in singoli versi con note e simboli biblici. Uno o piu' versetti possono essere condivisi in rete con altre persone, su Facebook, Twitter o via email.

Si propone anche una formula originale per chi vuole affrontare la lettura integrale della Bibbia, in 365 giorni, suddivisa in brani giornalieri accompagnati dai salmi.

''BibleWorld - ha commentato mons. Georg Gaenswein durante la presentazione - non e' uno strumento per leggere la Bibbia, e' entrare nella Bibbia. Incontrare il mondo della Bibbia, essere contemporaneo di un tempo che e' passato, di una storia che e' di altri e che ora faccio pienamente mia.

Tempo e spazio sono annullati e io sono li', la Bibbia e' il presente nel quale vivo e che mi fa vivere ed e' inserita nel mio tempo, in questo tempo, in dialogo con le donne e gli uomini di oggi''.

dab/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari