domenica 04 dicembre | 17:41
pubblicato il 24/apr/2013 16:38

Chiesa: arcidiocesi San Salvador, non manipolare beatificazione Romero

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 24 apr - Monsignor Jesus Delgado, vicario dell'arcidiocesi di San Salvador e co-promotore della causa di beatificazione di monsignor Oscar Romero, spera che ''la causa non si politicizzi'' perche' una beatificazione in mezzo alla campagna elettorale attualmente in corso, le elezioni a El Salvador si svolgeranno l'anno prossimo, ''puo' essere manipolata''. La dichiarazione, rilasciata alla stampa locale, e' stata rilanciata oggi su twitter dall'arcidiocesi di San Salvador. Monsignor Delgado, segretario di mons. Romero all'epoca dell'uccisione, poi postulatore della causa dal 1994, riferisce il Sir, ha confidato di averne parlato con il card. Bergoglio in tre occasioni: una volta, scherzando, il cardinal Bergoglio gli avrebbe detto che se fosse diventato papa ''una delle primissime cose che avrebbe fatto sarebbe stato ordinare la beatificazione di Romero''. Oggi mons. Delgado precisa che ''non si e' trattato di un annuncio ufficiale'' e nonostante la Chiesa sperasse in una dichiarazione del papa il 24 marzo, anniversario della morte di mons. Romero, ''sono contento che non lo abbia fatto - precisa - perche' significa che il papa sta pensando molto bene alle circostanze e non vuole agire con leggerezza''. dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari