venerdì 09 dicembre | 01:13
pubblicato il 12/set/2014 12:00

Chiamparino: fondo sanitario non si tocca, sfoltire partecipate

"Nel Patto per la salute eliminate inefficienze e ridondanze"

Chiamparino: fondo sanitario non si tocca, sfoltire partecipate

Roma, 12 set. (askanews) - "I risparmi si possono fare senza toccare il fondo sanitario nazionale". Lo sostiene il presidente della Conferenza delle Regioni Sergio Chiamparino in un'intervista al Messaggero, dopo l'allarme lanciato dai governatori sul rischio di un nuovo pesante taglio da 3 miliardi di euro alla sanità. "Non è compito mio dirlo, non faccio parte del Governo. Se però vuole il mio parere - sottolinea Chiamparino - allora le dico che bisognerebbe guardare altrove, ad esempio alle partecipate e alle municipalizzate. Lì c'è ancora molto da sfoltire in modo drastico". Chiamparino ricorda anche che il Patto per la salute firmato dalle Regioni con il Governo "è un importante documento in cui vengono fissate le linee di indirizzo, eliminate le inefficienze e le ridondanze. Lo faremo attraverso la riorganizzazione e la modernizzazione. Investire in tecnologia vorrà dire in futuro risparmiare sui giorni di degenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni