mercoledì 07 dicembre | 21:49
pubblicato il 07/gen/2015 17:46

Cedimento viadotto in Sicilia, sopralluogo di Ciucci (Anas)

"C'è stato un errore, accerteremo responsabilità"

Cedimento viadotto in Sicilia, sopralluogo di Ciucci (Anas)

Palermo (askanews) - Il presidente dell'Anas Pietro Ciucci ha effettuato un sopralluogo sulla Statale Palermo-Agrigento, all'altezza di Mezzojuso, per rendersi conto coi propri occhi di quanto accaduto lo scorso 30 dicembre, quando un tratto del viadotto Scorciavacche, inaugurato solo 7 giorni prima, ha ceduto.

"Che sia un errore questo è evidente. Vediamo quando si è verificato. Rimane un fatto che non doveva verificarsi dopo sette giorni o dopo sette anni".

La strada, come ha ricordato lo stesso Ciucci, è stata chiusa ai primi segnali di cedimento, il che ha evitato che potessero nascere pericoli per gli automobilisti. Sul fatto ha avviato un'inchiesta la Procura di Termini Imerese. A proposito dei costi provocati dal danno, Ciucci ha parlato di 100-200mila euro.

Infine, sulla riapertura della strada percorsa giornalmente da migliaia di automobilisti, Ciucci ha auspicato che possa avvenire prima della primavera.

"Ripristineremo il tutto, individueremo le responsabilità e su questo siamo in sintonia con il governo".

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni