domenica 04 dicembre | 23:15
pubblicato il 27/nov/2014 08:12

Catturato nel Napoletano latitante, è nipote boss camorra Gionta

Nascosto in una botola in rione Provolera a Torre Annunziata

Catturato nel Napoletano latitante, è nipote boss camorra Gionta

Napoli, 27 nov. (askanews) - Catturato dai carabinieri a Torre Anunziata, nel Napoletano, Valentino Gionta, nipote dello storico capoclan dell'omonimo gruppo camorristico. L'uomo, ritenuto dagli inquirenti, l'attuate reggente del potente clan egemone nella città vesuviana, era nascosto in una botola. Gionta era latitante dal giugno scorso, quando era sfuggito alla cattura durante l'esecuzione di una misura cautelare in carcere per associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, armi e altri reati. I militari del Gruppo di Torre Annunziata l'hanno trovato in un appartamento del rione Provolera, nascosto in una botola ricavata appositamente nelle pareti e trasformata in nascondiglio. Circondato dai militari, il latitante si è arreso senza opporre resistenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari