domenica 11 dicembre | 11:00
pubblicato il 14/set/2012 13:58

Catturato il boss della 'ndrangheta Domenico Aquino

Era latitante dal 2010, aveva preso il controllo della cosca

Catturato il boss della 'ndrangheta Domenico Aquino

Reggio Calabria, (askanews) - Domenico Aquino, 47 anni boss latitante della 'ndrangheta, è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria a Gioiosa Jonica nella Locride.Il 47enne appartiene a una delle famiglie di 'ndrangheta più note della fascia jonica reggina. Era ricercato dal luglio del 2010, quando era sfuggito all'arresto in un'operazione che aveva portato in carcere i vertici della sua organizzazione, tra cui il fratello Rocco di cui aveva preso il posto.E' stato arrestato dai militari dell'arma in un'abitazione al quinto piano di un fabbricato in contrada Cinuso, di proprietà del suocero. L'appartamento era adibito a magazzino, ma secondo gli inquirenti era comunque attrezzato anche per una permanenza di lungo periodo.Si tratta di un duro colpo inferto alla 'ndrangheta, gli inquirenti infatti hanno sottolineato i particolari rapporti tra la famiglia Aquino e la criminalità organizzata in Canada e Sud America.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina