venerdì 24 febbraio | 09:50
pubblicato il 24/feb/2012 19:51

Catturata in Svizzera direttrice ufficio Poste fuggita con 2 mln

Aveva sottratto bottino da Castel San Pietro Romano

Catturata in Svizzera direttrice ufficio Poste fuggita con 2 mln

Roma, 24 feb. (askanews) - Ha avuto fine la fuga della direttrice-impiegata dell'ufficio postale di Castel San Pietro Romano, che si era dileguata con un bottino di oltre due milioni di euro sottratti a pensionati e risparmiatori. Daniela Paponetti, 57 anni, originaria della provincia de l'Aquila, ma residente a Zagarolo, è stata arrestata in Svizzera dalla polizia del Cantone dei Grigioni a Samnaun, l'antico paradiso dei contrabbandieri nel triangolo formato da Svizzera, l'Austria e Italia, ora amena località di vacanze per gli amanti delle escursioni e degli sport invernali. Alla sua localizzazione si è giunti, spiegano i carabinieri, dopo una complessa serie di operazioni di coordinamento e un raccordo investigativo che ha visto in campo la Compagnia Carabinieri di Palestrina, che ha condotto sin dall'inizio le indagini sotto la direzione della Procura della Repubblica di Tivoli, l'Interpol e le Autorità elvetiche.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech