domenica 11 dicembre | 02:08
pubblicato il 02/lug/2011 16:25

Catania: veleni all'Università, si decide su 9 rinvii a giudizio

Otto morti in 7 anni dopo aver lavorato in laboratorio Farmacia

Catania: veleni all'Università, si decide su 9 rinvii a giudizio

Sono state soprannominate "il laboratorio dei veleni" le stanze della facoltà di Farmacia di Catania dove otto persone che qui lavoravano a contatto con sostanze chimiche smaltite senza precauzioni sono morte tra il 2000 e il 2007. In attesa della decisione del gup che l'8 luglio dovrà esprimersi sul rinvio a giudizio di nove responsabili dell'ateneo per disatro ambientale, i familiari delle vittime hanno fatto sentire la loro voce per chiedere verità e giustizia. Tra questi Maria Lopes, madre di una ricercatrice morta per un tumore fulminante. Le ultime perizie di parte hanno rilevato una concentrazione quasi doppia del tasso di mercurio presente nei laboratori. Come conferma l'avvocato Santi Terranova. Terranova ha spiegato che gli scarti di laboratorio venivano sversati direttamrente nei lavandini e senza nessuna norma di sicurezza . Oltre che per disastro ambientale la procura ore vuole aprire un procedimento per omicidio colposo.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina