venerdì 09 dicembre | 20:13
pubblicato il 15/feb/2012 13:53

Catania, stop alla speculazione: bloccati due centri commerciali

E' la provincia con il maggior numero di ipermercati in Ue

Catania, stop alla speculazione: bloccati due centri commerciali

Catania (askanews) - Nel Catanese bocciati i progetti per la costruzione di due grandi centri commerciali. Si tratta di un outlet di 35mila metri quadrati che doveva nascere a Motta Sant'Anastasia e di un nuovo centro commerciale di Scordia. La provincia di Catania ha una percentuale di centri commerciali tra le più grandi d'Europa: 553 metri quadrati per ogni mille abitanti. Prima del 2000 la superficie totale dei grandi ipermercati era appena di 40mila metri quadrati, oggi è di quasi 350mila. Francesco Sorbello funzionario della Confcommercio ha seguito l'iter amministrativo che ha portato a una svolta storica per il commercio catanese: "Sono state delle operazioni non commerciali, ma di speculazione edilizia. Sono stati degli immobiliaristi, delle imprese edili che hanno acquistato dei terreni sciarosi o, nella migliore delle ipotesi, terreni a vocazione agricola, hanno ottenuto i cambi di destinazioni d'uso in variante ai piani regolatori generali, quindi si usciva anche dalla programmazione organica del territorio, perché la variante è l'antitesi della programmazione organica e completa del territorio. Quindi si usciva da questa prospettiva, si facevano le varianti, si ottenevano le autorizzazioni di natura edilizia e quelle commerciali che venivano fatte attraverso norme ad hoc e una volta che le autorizzazioni erano state ottenute, sia quelle di natura urbanistica che di natura commerciale, l'iniziativa veniva venduta all'operatore commerciale di turno".Dire no ai centri commerciali in un territorio già saturo significa tutela della legalità, ma anche difesa del paesaggio e del contesto urbano.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina