lunedì 27 febbraio | 03:52
pubblicato il 27/ott/2014 19:47

Catania, ragazza uccisa dall'ex: non voleva tornare con lui

E' accaduto in via Tezzano, a pochi metri dalla stazione

Catania, ragazza uccisa dall'ex: non voleva tornare con lui

Catania, (askanews) - Uccisa a coltellate perché si era rifiutata di tornare con l'ex fidanzato. E' morta così, dentro una Peugeot 107, Veronica Valenti, 30 anni, in via Tezzano a Catania. Ad ucciderla è stato il suo ex, Gora Mbengue, senegalese, 27 anni.

Nonostante la presenza di un teatro per cercare di valorizzare questa zona del catanese, la via è malfrequentata come spiega la direttrice del centro Astalli di Catania, Elvira Iovino:

"E' una via molto difficile, dove si esercita la prostituzione, ci sono alcune prostitute ed è una via abbastanza complicata".

Ad assistere al delitto alcune studentesse ora sotto shock. Secondo i racconti degli abitanti la coppia stava insieme da questa estate e spesso si trovava in macchina ad ascoltare musica proprio in via tezzano. L'assassino è stato arrestato e trasferito in carcere.

"Le studentesse dicevano lasciala stare! Lasciala stare!"

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech