lunedì 16 gennaio | 12:11
pubblicato il 14/giu/2011 16:06

Catania, operazione Gdf contro clan Santapaola: 14 arresti

Sequestrati beni per 5 milioni, in manette moglie del boss

Catania, operazione Gdf contro clan Santapaola: 14 arresti

Quattordici arresti e sequestro di beni per oltre 5 milioni di euro: sono i risultati dell'operazione "Libertà" condotta dal GICO della Guardia di Finanza di Catania contro uno dei gruppi storici della mafia catanese, il cosiddetto "Gruppo della Stazione", legato alla cosca Santapaola-Ercolano. Le indagini hanno permesso di individuare i componenti del gruppo mafioso, tra cui la moglie del boss e cassiera del clan, e di accertare le estorsioni nei confronti di decine di commercianti, spesso denunciate dagli stessi. I finanzieri hanno anche individuato beni riconducibili agli arrestati, tra cui imprese, fabbricati, auto e conti correnti frutto delle attività illecite. Il gruppo reinvestiva i capitali per evitare sequestri: tra i beni la società cooperativa onlus "Il cammino", che gestisce un servizio di ambulanze e incassa quasi un milione di euro all'anno.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Napoli
Napoli, scoppia bombola del gas: un morto e almeno due feriti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche