giovedì 19 gennaio | 20:20
pubblicato il 13/giu/2012 10:31

Catania, impianti balneari pubblici ancora chiusi: è polemica

La stagione estiva ancora non decolla: degrado sulla scogliera

Catania, impianti balneari pubblici ancora chiusi: è polemica

Catania (askanews) - A Catania il caldo non basta per far partire la stagione balneare pubblica. Un ritardo che irrita i bagnanti etnei costretti a rinunciare ai loro solarium nella scogliera di Ognìna, ancora in costruzione e privi di servizi. Dietro il ritardo dell'apertura l'agguato a colpi di pistola avvenuto il 30 maggio scorso ai danni dell'imprenditore che aveva vinto l'appalto per la costruzione delle strutture balneari pubbliche della città. Nei lidi privati della scogliera e della Plaia la stagione estiva è cominciata invece regolarmente l'1 giugno. Ignazio Ragusa, consigliere del sindacato italiano balneare della provincia di Catania: "Ricordiamo che il Comune tende a fornire dei servizi di base, per fare avere a chi ha meno possibilità di spendere servizi di altro livello e la possibilità di fare balneazione in condizioni di sicurezza".L'assessore al Mare del Comune di Catania, Massimo Pesce, ha comunicato che entro sabato 16 giugno, i cittadini potranno riappropriarsi delle loro strutture, a oggi però la costa catanese si presenta come un cantiere a cielo aperto, invasa da sporcizia e degrado."Fa un po' rabbia - aggiunge Ragusa - vedere che nonostante la volontà di lavorare, produrre, portare turismo in tutta la città, ahimé burocraticamente ci sono sempre questi stop, questi alt, da parte dell'amministrazione e da parte di chi gestisce la cosa pubblica".

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale