martedì 06 dicembre | 01:44
pubblicato il 22/feb/2013 10:28

Catania il giorno dopo la tempesta, i cittadini contano i danni

Paura e polemiche in seguito alla "bomba d'acqua" sulla città

Catania il giorno dopo la tempesta, i cittadini contano i danni

Catania (askanews) - I cittadini catanesi contano i danni e provano a ripartire dopo la "bomba d'acqua" che si è abbattuta sulla città, trasformando le strade in un vero e proprio fiume in piena, come dimostrano queste immagini amatoriali pubblicate su Youtube. Rientrato l'allarme per 2 cittadini inizialmente dati per dispersi ma la città appare devastata: tetti danneggiati, strade divelte, negozi e palazzi allagati. La paura è stata tanta, soprattutto, dicono, per l'apparente impossibilità di sfuggire alla furia dell'acqua, in alcuni punti profonda anche un metro."Il panico abbiamo avuto - dice questa commerciante - i danni sì ma la paura è stata peri ragazzi che stavano qua dentro e i clienti, dei ragazzi francesi che si sono spaventati"."Le macchine che scendevano sole - aggiunge questo ragazzo - gli scooter. Non si capiva più niente".Il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli ha ordinato la chiusura delle scuole di ogni grado al fine di verificare le condizioni degli edifici. Ma i catanesi lamentano soprattutto il mancato allarme da parte della Protezione civile - che tuttavia respinge ogni accusa - per quella che, dicono, era una situazione facilmente prevedibile."Succede sempre questa situazione in Piazza Duomo - dice un cittadino - annulamente, regolarmente"."Praticamente - aggiunge un testimone - tutte le botole dell'Acqua, Enel e via discutendo sono saltate fuori".Chiuso per precauzione, per circa un'ora, anche l'aeroporto di Fontanarossa: quattro voli in arrivo sono stati dirottati a Palermo.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari