mercoledì 22 febbraio | 17:06
pubblicato il 14/mar/2011 17:40

Catania, Gdf scopre mille falsi braccianti:truffa Inps da 1,5 mln

Cinque persone arrestate e 40 indagati

Catania, Gdf scopre mille falsi braccianti:truffa Inps da 1,5 mln

Una truffa ai danni dell'Inps da oltre un milione e mezzo di euro: è la scoperta fatta dalla Guardia di finanza di Catania, che ha smascherato mille falsi braccianti agricoli e arrestato cinque persone, due finite in carcere e tre ai domiciliari, e ne ha indagate 40. La truffa consisteva nella creazione di ditte agricole "fantasma" che permettevano a centinaia di falsi braccianti di percepire rendite illecite: a volte i finti lavoratori venivano denunciati come impiegati in aziende esistenti. All'Inps arrivavano documenti falsi, in modo da ottenere l'indennità di disoccupazione agricola e la copertura ai fini della pensione: in cambio i falsi braccianti versavano all'organizzazione criminale fino al 50% della somma illecitamente percepita, dai 5.000 ai 10.000 euro all'anno per ciascuno.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe