giovedì 08 dicembre | 23:14
pubblicato il 01/mar/2013 13:31

Catania, Dia sequestra beni per 30 milioni al clan Santapaola

Maurizio Zuccaro era già stato condannato all'ergastolo

Catania, Dia sequestra beni per 30 milioni al clan Santapaola

Catania (askanews) - Duro colpo alle finanze del clan mafioso dei Santapaola. La Direzione investigativa antimafia di Catania ha sequestrato trenta milioni di beni a Maurizio Zuccaro. L'uomo di 52 anni, cognato di Vincenzo Santapaola, nipote del boss ergastolano Benedetto, secondo gli investigatori aveva assunto un ruolo di spicco nella famiglia mafiosa e aveva tratto ingenti profitti dalle attività criminali legate al clan.I beni sequestrati sono 21 immobili, di cui un complesso residenziale di lusso con piscina, tre attività nel campo della ristorazione, un parco veicoli con auto di grossa cilindrata e numerosi rapporti bancari.Maurizio Zuccaro agli arresti domiciliari per motivi di salute è stato più volte condannato per associazione mafiosa, in ultimo all'ergastolo per reati di omicidio e distruzione di cadavere aggravati dal metodo mafioso.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni