domenica 04 dicembre | 21:38
pubblicato il 19/apr/2011 12:49

Catania, arrestato ex fidanzato della badante uccisa a gennaio

Trovate tracce di Dna su scena crimine, accusa di omicidio

Catania, arrestato ex fidanzato della badante uccisa a gennaio

Svolta nell'omicidio della badante Lucia Cosentino, 51 anni, uccisa nell'appartamento dell'anziana che assisteva a Catania, la notte dello scorso 16 gennaio: l'ex fidanzato della donna, Antonino Portale di 52 anni, incensurato, è stato arrestato con l'accusa di omicidio e stalking. La donna aveva una tormentata relazione con l'arrestato, che voleva interrompere, testimoniata dagli appunti che scriveva sulla sua agenda.Gli indizi raccolti dalla squadra mobile grazie ai controlli su celle telefoniche e tabulati dei cellulari della vittima e dell'indagato, sono stati confermati dal Dna del presunto omicida trovato sulla scena del crimine e dalle tracce di sangue della donna su un capo di abbigliamento dell'uomo. Dopo essere stata colpita più volte alla testa con un oggetto pesante, la badante era stata soffocata con il cuscino del letto.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari