domenica 19 febbraio | 18:21
pubblicato il 19/apr/2011 12:49

Catania, arrestato ex fidanzato della badante uccisa a gennaio

Trovate tracce di Dna su scena crimine, accusa di omicidio

Catania, arrestato ex fidanzato della badante uccisa a gennaio

Svolta nell'omicidio della badante Lucia Cosentino, 51 anni, uccisa nell'appartamento dell'anziana che assisteva a Catania, la notte dello scorso 16 gennaio: l'ex fidanzato della donna, Antonino Portale di 52 anni, incensurato, è stato arrestato con l'accusa di omicidio e stalking. La donna aveva una tormentata relazione con l'arrestato, che voleva interrompere, testimoniata dagli appunti che scriveva sulla sua agenda.Gli indizi raccolti dalla squadra mobile grazie ai controlli su celle telefoniche e tabulati dei cellulari della vittima e dell'indagato, sono stati confermati dal Dna del presunto omicida trovato sulla scena del crimine e dalle tracce di sangue della donna su un capo di abbigliamento dell'uomo. Dopo essere stata colpita più volte alla testa con un oggetto pesante, la badante era stata soffocata con il cuscino del letto.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia