lunedì 20 febbraio | 03:36
pubblicato il 12/mag/2011 11:39

Castellammare, lite tra sindaco e vescovo su omaggio al boss

Vietata la sosta della processione, ma i fedeli si ribellano

Castellammare, lite tra sindaco e vescovo su omaggio al boss

La processione di San Catello, patrono di Castellammare di Stabia, divide il sindaco e l'arvivescovo. Il primo cittadino Luigi Bobbio, parlamentare con un passato all'antimafia, ha infatti proibito l'omaggio tradizionale della statua del santo sotto l'abitazione del boss della camorra "Battifredo". Monsignor Felice Cece ha provato a ribadire le proprie posizioni.Quando i portatori della statua del Santo hanno comunque rivolto il saluto al balcone incriminato, il sindaco si è tolto la fascia tricolore e ha ritirato il gonfalone.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia