sabato 03 dicembre | 16:44
pubblicato il 12/mag/2011 11:39

Castellammare, lite tra sindaco e vescovo su omaggio al boss

Vietata la sosta della processione, ma i fedeli si ribellano

Castellammare, lite tra sindaco e vescovo su omaggio al boss

La processione di San Catello, patrono di Castellammare di Stabia, divide il sindaco e l'arvivescovo. Il primo cittadino Luigi Bobbio, parlamentare con un passato all'antimafia, ha infatti proibito l'omaggio tradizionale della statua del santo sotto l'abitazione del boss della camorra "Battifredo". Monsignor Felice Cece ha provato a ribadire le proprie posizioni.Quando i portatori della statua del Santo hanno comunque rivolto il saluto al balcone incriminato, il sindaco si è tolto la fascia tricolore e ha ritirato il gonfalone.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari