lunedì 05 dicembre | 06:29
pubblicato il 02/mar/2011 20:24

Cassazione/Botte all'amante sono "maltrattamenti in famiglia"

Scatta l'equiparazione alla moglie

Cassazione/Botte all'amante sono "maltrattamenti in famiglia"

Roma, 2 mar. (askanews) - L'amante picchiata è come la moglie, ovevro scatatn il restodi maltrattamentioin famiglia: così la corte di cassazione, secondo cui conta la stabilità della relazione e non il perdurare della convivenza con moglie e figli. Come riporta il sito Cassazione.net, la sentenza n. 7929 del primo marzo 2011, emessa dalla sesta sezione penale della Cassazione, il reato di maltrattamenti in famiglia può ben configurarsi anche se la parte è offesa è l'amante e non il legittimo coniuge dell'indagato. Per integrare infatti il reato previsto dall'articolo 572 del codice penale è sufficiente che il responsabile dei maltrattamenti abbia una relazione stabile con la persona offesa: ai fini della configurabilità dell'illecito, infatti, è richiesto che l'autore abbia con la vittima una rapporto duraturo, assimilabile alla consuetudine e alla comunità familiari. E' questo un elemento che di per sé determina l'insorgenza di una serie di obblighi di mutua assistenza e solidarietà, un po' come avviene nella famiglia legale. E l'elemento costitutivo del reato sta proprio nella violazione di questi doveri. Così la cassazione ha confermato la misura cautelare nei confronti dell'indagato, l'amante manesco, che pure continuava a vivere con moglie e figli nonostante la relazione extraconiugale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari