venerdì 09 dicembre | 11:17
pubblicato il 01/lug/2014 12:00

Cassazione: Dell'Utri soggetto "particolarmente pericoloso"

Motivazioni: concreti comportamenti illeciti realizzati

Cassazione: Dell'Utri soggetto "particolarmente pericoloso"

Roma, 1 lug. (askanews) - Marcello Dell'Utri è un soggetto "particolarmente pericoloso" e anche per questo la Cassazione ha confermato la sentenza di condanna a 7 anni di detenzione per concorso esterno in associazione mafiosa emessa dalla corte d'Appello di Palermo. "Il diniego delle circostanze attenuanti generiche e il complessivo trattamento sanzionatorio sono stati giustificati con la qualià e la natura del reato commesso, espressivo di particolare pericolosità sociale" dell'ex senatore, si legge a pagina 73 delle motivazioni "con le modalità della condotta, protrattasi per un lasso di tempo assai lungo e idonea a ledere in maniera significativa" l'ordine pubblico "con la complessità e intensità del dolo tipico del concorrente esterno in associazione mafioso, espresso dai concreti comportamenti illeciti realizzati", continua.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina