sabato 03 dicembre | 11:21
pubblicato il 17/mag/2013 15:03

Caso Ruby: ragazza, 5 mln? L'ho scritto per vantarmi

(ASCA) - Milano, 17 mag - ''Per me conoscere il presidente Berlusconi era un motivo di vanto''. Cosi' Ruby-Karima si e' giustificata quando Annamaria Gatto, presidente del collegio di giudici titolare del processo a carico di Fede-Mora-Minetti, le ha chiesto spiegazioni sull'appunto con scritto: ''Papi deve darmi ancora 5 milioni'' trovato dagli inquirenti durante le indagini del presunto sexgate di Arcore. Ruby ha chiarito che era tutta un'invenzione: ''Se davvero mi fossero stati promessi 5 milioni di euro - ha detto la giovane in aula - me lo sarei ricordato senza bisogno di scrivermelo su un foglietto''. Quell'appunto, percio', e' stato scritto allo scopo di ''vantarmi con delle persone che conoscevo e con altre che non conoscevo. Alcune le avevo contattate via Facebook e ci eravamo scambiati il numero di telefono. Per me era una giustificazione dopo le cose uscite sui giornali sul mio conto''.

fcz/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari