martedì 24 gennaio | 02:48
pubblicato il 17/mag/2013 15:03

Caso Ruby: ragazza, 5 mln? L'ho scritto per vantarmi

(ASCA) - Milano, 17 mag - ''Per me conoscere il presidente Berlusconi era un motivo di vanto''. Cosi' Ruby-Karima si e' giustificata quando Annamaria Gatto, presidente del collegio di giudici titolare del processo a carico di Fede-Mora-Minetti, le ha chiesto spiegazioni sull'appunto con scritto: ''Papi deve darmi ancora 5 milioni'' trovato dagli inquirenti durante le indagini del presunto sexgate di Arcore. Ruby ha chiarito che era tutta un'invenzione: ''Se davvero mi fossero stati promessi 5 milioni di euro - ha detto la giovane in aula - me lo sarei ricordato senza bisogno di scrivermelo su un foglietto''. Quell'appunto, percio', e' stato scritto allo scopo di ''vantarmi con delle persone che conoscevo e con altre che non conoscevo. Alcune le avevo contattate via Facebook e ci eravamo scambiati il numero di telefono. Per me era una giustificazione dopo le cose uscite sui giornali sul mio conto''.

fcz/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4