domenica 22 gennaio | 17:30
pubblicato il 12/mag/2011 15:32

Caso Ruby, Lele Mora: non sono stato io a portarla ad Arcore

L'agente dei Vip: "Colpiscono me per colpire Silvio Berlusconi"

Caso Ruby, Lele Mora: non sono stato io a portarla ad Arcore

L'agente dei Vip, Lele Mora cerca di scrollarsi di dosso l'accusa di induzione alla prostituzione conseguente al caso Ruby in cui è coinvolto anche il premier Silvio Berlusconi. Parlando con i giornalisti a un incontro per pubblicizzare un concorso canoro sugli anni '80, Mora lascia intendere che la giovane marocchina sia arrivata ad Arcore grazie ad altre persone e sottoline: il vero obiettivo di quest'attacco è solo il premier.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4