sabato 10 dicembre | 12:55
pubblicato il 12/mag/2011 15:32

Caso Ruby, Lele Mora: non sono stato io a portarla ad Arcore

L'agente dei Vip: "Colpiscono me per colpire Silvio Berlusconi"

Caso Ruby, Lele Mora: non sono stato io a portarla ad Arcore

L'agente dei Vip, Lele Mora cerca di scrollarsi di dosso l'accusa di induzione alla prostituzione conseguente al caso Ruby in cui è coinvolto anche il premier Silvio Berlusconi. Parlando con i giornalisti a un incontro per pubblicizzare un concorso canoro sugli anni '80, Mora lascia intendere che la giovane marocchina sia arrivata ad Arcore grazie ad altre persone e sottoline: il vero obiettivo di quest'attacco è solo il premier.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina