lunedì 20 febbraio | 04:58
pubblicato il 14/gen/2014 14:05

Caso Ruby: legali, per Berlusconi era parente di Mubarak

(ASCA) - Milano, 14 gen 2014 - Silvio Berlusconi era davvero convinto che Ruby fosse legata con un vincolo di parentela all'ex premier egiziano Hosni Mubarak. Lo assicurano gli avvocati Niccolo' Ghedini e Piero Longo nel ricorso in appello contro la sentenza di primo grado del cosiddetto Caso Ruby che si e' conclusa con la condanna dell'ex presidente del Consiglio a 7 anni. Nel mirino dei legali di Berlusconi c'e' la decisione del collegio presieduto da Giulia Turri di condannare l'ex premier per il reato di 'concussione per costrizione'. La telefonata fatta in questura nella notte tra il 27 e il 28 maggio 2010, scrivono Ghedini e Longo, ''era mirata non al rilascio di una ragazza che egli credeva, legittimamente, essere egiziana, forse legata all'entourage familiare dell'allora presidente Mubarak, maggiorenne e non certo una prostituta, ma all'agevolazione della procedure di identificazione della ragazza medesima.

Nessuna concussione dunque per Berlusconi che secondo i suoi avvocati in quell'occasione ''ha semplicemente esercitato, doverosamente, le prerogative della carica al tempo da lui rivestita, verificando unicamente se vi fossero dati certi su una parentela che avrebbe potuto, in ipotesi, cagionare un incidente diplomatico''.

fcz/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia