sabato 03 dicembre | 19:24
pubblicato il 14/gen/2014 14:12

Caso Ruby: legali, bonifici per testimoni gia' prima del processo

(ASCA) - Milano, 14 gen 2014 - E' vero che alcune testimoni del processo Ruby sono ''beneficiarie di liberalita''' da parte di Silvio Berlusconi, ma e' altrettanto vero che ''cio' risale a tempi ben anteriori al processo'' sul cosiddetto caso Ruby. Lo sottolineano gli avvocati Niccolo' Ghedini e Piero Longo nel ricorso in appello contro la condanna a 7 anni di reclusione inflitta all'ex premier al termine del processo di primo grado per la vicenda Ruby. I legali di Berlusconi negano dunque ''che l'imputato si sia attivato per attuare il supposto inquinamento delle prove'' attraverso una presunta corruzione di testimoni attualmente all'esame della procura di Milano. In particoalre perche' ''i versamenti in denaro, a mezzo di bonifici bancari, sono perfettamente tracciabili e non occultati, come invece ci si aspetterebbe se si trattasse di condotta illecita''.

Un aspetto valido, secondo i legali di Berlusconi, per tutte le 33 cosiddette 'papi girls' ricevute ad Arcore ma soprattutto per Ruby, la giovane marocchina protagonista della vicenda: ''Non vi e' alcuna prova - scrivono hedini e Longo - che Ruby sia stata destinataria di ingenti somme di denaro, salvo quelle accertate nel processo con causale di mera liberalita' a titolo di aiuto economico a un soggetto in difficolta', non certo per comprare la teste''.

fcz/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari