domenica 04 dicembre | 01:34
pubblicato il 03/giu/2013 10:06

Caso Ruby: Ghedini, giudici prevenuti nei nostri confronti

Caso Ruby: Ghedini, giudici prevenuti nei nostri confronti

(ASCA) - Milano, 3 giu - Il tribunale milanese titolare del processo Ruby e' composto da ''giudici prevenuti nei nostri confronti''. L'atto d'accusa e' di Niccolo' Ghedini, difensore di Silvio Berlusconi al processo in corso a Milano sul cosiddetto caso Ruby che vede l'ex premier imputato per concussione e prostituzione minorile. I legali di Berlusconi hanno preso la parola questa mattina in aula per le arringhe difensive dopo la richiesta di condanna a 7 anni avanzata dal pm Ilda Boccassini nei confronti del leader Pdl. Appena presa la parola, Ghedini si e' subito lasciato andare a un attacco nei confronti del collegio presieduto da Giulia Turro, accusandolo di ''vicinanza culturale'' con le posizioni della procura. ''Ho l'impressione - ha detto, tra l'altro, il legale - di generare, come difensore, fastidio al collegio mentre analogo fastidio non e' generato dalla Procura della Repubblica''.

Nel mirino di Ghedini anche la decisione della procura di 'sdoppiare' la requisitoria tra i procuratori Antonio Sangermano e Ilda Boccassini.

fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari