venerdì 02 dicembre | 23:59
pubblicato il 19/lug/2013 16:55

Caso Ruby: condannati a 7 anni Fede e Mora, Minetti a cinque

Caso Ruby: condannati a 7 anni Fede e Mora, Minetti a cinque

(ASCA) - Milano, 19 lug - Sono stati tutti condannati in primo grado i tre imputati nel cosiddetto filone bis del Caso Ruby. In particolare, i giudici della V Sezione penale del tribunale di Milano hanno fissato in 7 anni la pena che dovranno scontare Lele Mora ed Emilio Fede, mentre Nicole Minetti e' stata condannata a 5 anni. La pubblica accusa aveva chiesto una condanna di 7 anni per ciascuno dei tre imputati.

I tre erano accusati dalla procura di Milano di aver indotto e favorito la prostituzione di 33 ragazze (comprese le minorenni Ruby e Iris Berardi) ospitate da Silvio Berlusconi nella sua residenza di Arcore.

In aula, al momento della lettura della sentenza, accanto al pm Antonio Sangermano era presente Edmondo Bruti Liberati, capo della procura di Milano. Non c'era, invece, nessuno dei tre imputati. Presenti di persona le due ex miss Piemonte, Chiara Danese e Ambra Battilana e la marocchina Imane Fadil.

fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari