venerdì 24 febbraio | 16:01
pubblicato il 19/lug/2013 17:01

Caso Ruby: atti Berlusconi a Procura per falsa testimonianza

(ASCA) - Milano, 19 lug - Silvio Berlusconi rischia di finire sotto indagine insieme ai suoi due avvocati Niccolo' Ghedini e Piero Longo, oltre che la stessa Ruby-Karima. I giudici del tribunale di Milano che oggi hanno condannato in primo grado Emilio Fede, Nicole Minetti e Lele Mora nel cosiddetto processo bis, hanno infatti disposto la trasmissione in procura degli atti processuali relativi al leader del Pdl, ai suoi due avvocati e alla giovane marocchina. In particolare, la presidente del collegio, Annamaria Gatto, ha spiegato di riferirsi alla riunione convocata da Berlusconi del 15 gennaio 2011 ad Arcore alla presenza di tutte le ragazze protagoniste dei 'festini' (che poi sarebbero state chiamate a testimoniare nei due processi Ruby). Ora spetta agli inquirenti della procura di Milano valutare la sussistenza di eventuali fattispecie di reato.

fcz/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech