venerdì 09 dicembre | 05:50
pubblicato il 19/lug/2013 17:01

Caso Ruby: atti Berlusconi a Procura per falsa testimonianza

(ASCA) - Milano, 19 lug - Silvio Berlusconi rischia di finire sotto indagine insieme ai suoi due avvocati Niccolo' Ghedini e Piero Longo, oltre che la stessa Ruby-Karima. I giudici del tribunale di Milano che oggi hanno condannato in primo grado Emilio Fede, Nicole Minetti e Lele Mora nel cosiddetto processo bis, hanno infatti disposto la trasmissione in procura degli atti processuali relativi al leader del Pdl, ai suoi due avvocati e alla giovane marocchina. In particolare, la presidente del collegio, Annamaria Gatto, ha spiegato di riferirsi alla riunione convocata da Berlusconi del 15 gennaio 2011 ad Arcore alla presenza di tutte le ragazze protagoniste dei 'festini' (che poi sarebbero state chiamate a testimoniare nei due processi Ruby). Ora spetta agli inquirenti della procura di Milano valutare la sussistenza di eventuali fattispecie di reato.

fcz/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni