lunedì 23 gennaio | 22:43
pubblicato il 27/mar/2012 19:51

Caso Ragusa, parla la sosia: non sono io Roberta - VideoDoc

Cristiana, praticante avvocato, smentisce le voci dei testimoni

Caso Ragusa, parla la sosia: non sono io Roberta - VideoDoc

Ghezzano, 27 mar. (askanews) - "Mi spiace ma Roberta non sono io", così Cristiana, praticante avvocato in studio legale a Ghezzano, alle porte di Pisa, ha smentito le voci del presunto avvistamento di Roberta Ragusa, la donna scomparsa da Gello da 70 giorni. Cristina assomiglia molto a Roberta, tanto da indurre una signora di Vecchiano a rivolgersi ai carabinieri convinta di aver visto Roberta Ragusa, una testimonianza giudicata inizialmente molto attendibile dagli inquirenti ma, purtroppo, rivelatasi infondata

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4