martedì 06 dicembre | 19:06
pubblicato il 27/mar/2012 19:51

Caso Ragusa, parla la sosia: non sono io Roberta - VideoDoc

Cristiana, praticante avvocato, smentisce le voci dei testimoni

Caso Ragusa, parla la sosia: non sono io Roberta - VideoDoc

Ghezzano, 27 mar. (askanews) - "Mi spiace ma Roberta non sono io", così Cristiana, praticante avvocato in studio legale a Ghezzano, alle porte di Pisa, ha smentito le voci del presunto avvistamento di Roberta Ragusa, la donna scomparsa da Gello da 70 giorni. Cristina assomiglia molto a Roberta, tanto da indurre una signora di Vecchiano a rivolgersi ai carabinieri convinta di aver visto Roberta Ragusa, una testimonianza giudicata inizialmente molto attendibile dagli inquirenti ma, purtroppo, rivelatasi infondata

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni