venerdì 24 febbraio | 03:25
pubblicato il 08/lug/2014 12:00

Caso Matacena, arresti domiciliari per Chiara Rizzo

Accusata, con Scajola, di aver favorito latitanza ex marito

Caso Matacena, arresti domiciliari per Chiara Rizzo

Roma, 8 lug. (askanews) - Chiara Rizzo, la moglie di Amedeo Matacena, esce dal carcere di Reggio Calabria e va agli arresti domiciliari: il tribunale di sorveglianza ha accolto la seconda istanza di scarcerazione presentata dagli avvocati della donna, Bonaventura Candido e Calo Biondi che hanno chiesto "l'applicazione della nuova norma per la quale non può essere applicata la misura cautelare se la eventuale pena da applicare sarà inferiore a 3 anni". Chiara Rizzo, la moglie dell'ex parlamentare di Forza Italia, Amedeo Matacena, era stata arrestata l'11 maggio dalla gendarmerie francese all'aeroporto di Nizza, poi estradata in Italia il 20 maggio, è accusata di aver favorito la latitanza del marito, insieme all'ex ministro Claudio Scajola, a cui erano già stata concessi i domiciliari. Chiara Rizzo - ha spiegato l'avvocato Biondi - trascorrerà i domiciliari nella residenza di una cugina, a Castanea delle Furie, nel messinese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech