venerdì 20 gennaio | 06:46
pubblicato il 29/gen/2013 19:09

Caso Aldrovandi: tre agenti condannati sconteranno 6 mesi in carcere

Caso Aldrovandi: tre agenti condannati sconteranno 6 mesi in carcere

(ASCA) - Roma, 29 gen - Si spalancano le porte del carcere per tre degli agenti di polizia condannati per l'omicidio di Federico Aldrovandi, il giovane morto nel 2005 a Ferrara dopo essere stato sottoposto a un controllo da parte delle forze dell'ordine. Il Tribunale di sorveglianza di Bologna ha stabilito che Paolo Forlani, Monica Segatto e Luca Pollastri debbono scontare dietro le sbarre sei mesi di pena residua dei tre anni e mezzo che erano stati loro inflitti per eccesso colposo nell'omicidio colposo, con tre anni coperti dall'indulto. I giudici hanno respinto la richiesta degli avvocati che avevano sollecitato un affidamento ai servizi sociali per gli agenti, tutti e tre ancora in servizio nella Polizia di Stato. Il 26 febbraio verra' discusso il caso del quarto poliziotto condannato, Enzo Pontani, rinviato per vizio di notifica. ''Il nuovo Parlamento che verra' faccia diventare reato la tortura anche in Italia'', ha commentato su twitter il leader dei Sinistra, Ecologia e Liberta', Nichi Vendola.

Dello stesso avviso Ilaria Cucchi, candidata con Rivoluzione civile - Lista Ingroia e sorella di Stefano, vittima di un caso analogo. ''Il caso di Federico Aldrovandi e i risultati ottenuti devono far riflettere tutti sulla necessita' e l'urgenza di introdurre in Italia il reato di tortura e, se verro' eletta, questo sara' il primo tema che affrontero'. Non possiamo piu' attendere perche' non vogliamo che si ripetano ancora casi simili in cui degli innocenti perdono la vita''. Protesta invece il sindacato indipendente di Polizia Coisp, che parla di ''campagne d'odio e denigrazione delle Forze dell'Ordine''.

Lo studente ferrarese, che all'epoca aveva 18 anni, fu fermato nella notte del 25 settembre del 2005 e nella colluttazione con quattro agenti perse la vita per ''asfissia da posizione'', con il torace schiacciato sull'asfalto dalle ginocchia dei poliziotti. Sul cadavere erano presenti decine di contusioni ed ecchimosi.

uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale