giovedì 08 dicembre | 15:15
pubblicato il 21/mar/2012 09:50

Caserta, si fingeva finanziere e truffava promesse spose

31enne si faceva dare soldi per matrimonio e poi scappava

Caserta, si fingeva finanziere e truffava promesse spose

Caserta, (askanews) - Si fingeva un capitano della Guardia di Finanza per truffare ragazze innamorate, ordini religiosi e associazioni di volontariato. Sono state le stesse Fiamme Gialle di Caserta a scoprire le macchinazioni di un 31enne di Maddaloni che, in combutta con la madre, si guadagnava da vivere illudendo il prossimo: adescava giovani ragazze sui social network, dove millantava un lavoro da finanziere e titoli di studio inesistenti; chiedeva loro di sposarlo, arrivando fino a frequentare con molte il corso prematrimoniale e poi, dopo aver chiesto alle fidanzate i soldi per organizzare le nozze o per comprare i mobili, si dileguava.Sfoderando il tesserino da finanziere apriva conti poi mai pagati in discoteche e ristoranti e inventandosi raccolte fondi rubava denaro e chiese e associazioni. Ora è stato arrestato e denunciato insieme con madre e due fratelli per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni