mercoledì 18 gennaio | 18:12
pubblicato il 03/ott/2011 13:02

Caserta, pizzo da 25mila euro su manifesti elettorali

In manette 10 esponenti clan della camorra Belforte e Piccolo

Caserta, pizzo da 25mila euro su manifesti elettorali

Il controllo sull'affissione dei manifesti elettorali in provincia di Caserta è nelle mani della Camorra. A scoprirlo è stata la Squadra mobile che ha eseguito, nell'ambito dell'operazione "Wild poster" dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere indirizzate a esponenti dei clan Belforte e Piccolo di Marcianise. In occasione delle elezioni amministrative regionali e provinciali della primavera 2010, infatti chi voleva affiggere manifesti elettorali doveva pagare fino a 25 mila euro come il pizzo alla camorra. Le due organizzazioni criminali, in passato protagoniste di una sanguinosa faida, avevano gestito un'attività estorsiva "diffusa e capillare" pretendendo il pizzo nel comprensorio di Caserta e Marcianise. Nella rete dei clan erano finiti anche i gestori di due caseifici da anni vessati dalle pretese dei due gruppi.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina