domenica 22 gennaio | 15:40
pubblicato il 16/apr/2011 18:42

Caserta, il turista tipo è italiano e "mordi e fuggi"

La Reggia vanvitelliana meta più visitata

Caserta, il turista tipo è italiano e "mordi e fuggi"

Un turismo "mordi e fuggi" e "fai da te", che si ferma per non più di un giorno in città e visita solo la Reggia vanvitelliana: è il quadro tracciato da uno studio della Confesercenti di Caserta. Il turista-tipo si informa sul web, come confermano i dati raccolti dall'info point di piazza Gramsci. Pasquale Giglio è direttore regionale di Confesercenti Campania.Il 78% dei turisti sono italiani e il 22% stranieri, soprattutto inglesi, seguiti da francesi e tedeschi. La Reggia di Caserta è la meta privilegiata, e si conferma in crescita, come spiega il commissario dell'Ente provinciale per il turismo Alfredo Aurilio.Da maggio arriverà una delegazione di tour operator dalla Russia e una dalla Repubblica Ceca, per incrementare i visitatori in provincia e in particolare sul litorale domitio. L'obiettivo è far diventare Caserta la provincia più importante del Sud per il turismo.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Hotel Rigopiano: su struttura impatto simile a 3.500 tir carichi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4