venerdì 02 dicembre | 19:58
pubblicato il 19/gen/2011 16:17

Caserta, il pentito sbaglia il giorno: scarcerato presunto killer

Di Bello assolto perché l'accusatore fa confusione sulle date

Caserta, il pentito sbaglia il giorno: scarcerato presunto killer

Scarcerato dopo un anno e mezzo di reclusione perché il pentito che lo accusava aveva sbagliato data. E' accaduto a Caserta dove un presunto killer, Plinio Di Bello, di Grazzanise, accusato da un collaboratore di giustizia del tentato omicidio del pregiudicato Giovanni Izzo, è stato assolto in Appello e scarcerato "per non aver commesso il fatto". L'uomo che lo additava come presunto assassino, infatti, sarebbe caduto più volte in contraddizione anche sulla stessa data in cui sarebbe dovuto avvenire l'omicidio. Izzo riuscì a farla franca anche perché fu arrestato il giorno prima di quello fissato per il suo assassinio. Il pentito aveva indicato l'8 novembre 2004 come data del delitto dichiarando che il giorno precedente Di Bello aveva nascosto in un podere armi e auto, sequestrate però nel corso di un blitz 2 mesi dopo.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari